250 RUNNER SQUALIFICATI ALLA MEZZA MARATONA DI SHENZHEN NANSHAN

Pettorali falsi e tagli di percorso. Ecco perché 250 atleti sono stati squalificati in Cina alla mezza maratona di Shenzhen Nanshan.
Tra i 16 mila partecipanti molti furbetti sono stati sorpresi a tagliare il percorso in uno dei modi più classici, infilandosi tra i cespugli in un lungo rettilineo su un viale a doppia carreggiata dove avrebbero dovuto percorrere entrambi i sensi di marcia compiendo un’inversione a U.

Si tratta di un “taglione” di circa 3 km scoperto però dalla tecnologica telecamera installata per il traffico proprio in quel tratto che ha ripreso e registrato lo spiacevole fatto. A fine evento gli organizzatori hanno deciso di squalificare tutti gli atleti colti in fallo.

Ancora più spiacevole la notizia di 18 atleti che avrebbero addirittura corso con un pettorale falso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *