CORRERE SUL TAPIS ROULANT

30 Luglio 2019

Sempre più spesso mi viene chiesto se corro sul tapis roulant o più comunemente chiamato da noi italiani “Tappeto” e la mia risposta è sempre la stessa ” NO! Non ci riesco proprio, non mi piace! Anche se piove esco fuori ad allenarmi, preferisco l’aria aperta”. Eppure alcune persone mi dicono che da quando corrono sul tappeto si sentono meglio, non soffrono più di mal di testa ,cervicale o mal di schiena che sembrerebbe invece accentuarsi quando si allenano sull’asfalto o su terreni duri.

Per questo motivo ho cercato di documentarmi e di cercare dei vantaggi e degli svantaggi legati alla corsa sul tappeto.

VANTAGGI DELLA CORSA SUL TAPIS ROULANT

  • Meno traumi dal punto di vista articolare e muscolare, in quanto il Tapis Roulant è stato progettato con sistemi ammortizzanti per evitare un impatto brusco del piede sul nastro trasportatore;
  • Si può gestire l’intensità desiderata, sia per quanto concerne il parametro velocità e sia per il parametro pendenza;
  • Agevola la falcata, cioè c’è meno impegno muscolare rispetto alla corsa su strada, che per un soggetto che inizia a correre, o che deve riprendersi da un infortunio va benissimo, diverso è per un podista esperto;
  • Si possono eseguire sedute tecniche ben programmate, come le Ripetute in pianura o salita, la corsa media mantenendo un ritmo costante, o la corsa in progressione ove possiamo gestire gradualmente gli incrementi;
  • Si possono svolgere TEST DI VALUTAZIONE  come ad esempio il Test Conconi, per poter valutare attentamente la condizione iniziale e i miglioramenti che si ottengono con l’allenamento quotidiano;
  • Permette di avere una Frequenza Cardiaca leggermente inferiore rispetto alla corsa su strada, e per chi inizia a correre è meglio, e riesce a gestire più a lungo lo sforzo (anche se col passare delle ore di allenamento la FC sale per via del principio di termoregolazione che in palestra è messo sotto stress)
  • Aiuta la concentrazione e il training mentale, nel dover restare lì sul Tapis Roulant a correre al chiuso per diverso tempo.
  • Utile per chi è sovrappeso ed ha bisogno di dimagrire effettuando delle sedute di Fitwalking (è l’azione del camminare con una velocità superiore all’intervallo naturale del cammino, tipicamente da 7 a 9 km/h. Per distinguere il fitwalking rispetto al jogging e al running, almeno un piede deve mantenere il contatto con il terreno per tutto il tempo) senza avere i traumatismi della corsa su strada.

SVANTAGGI DELLA CORSA SUL TAPIS ROULANT

  • La corsa sul tappeto avendo un impegno muscolare “agevolato”, quando si va a correre su strada, non avendo sviluppato adeguati automatismi e reazioni muscolari facciamo più fatica e possiamo avere difficoltà nel render al meglio;
  • Non permette una buona sensibilità al Ritmo di corsa, soprattutto quando dobbiamo svolgere le sedute di Corsa a Ritmi Specifici, ove abbiamo necessità di mantenere il FOCUS sul ritmo gara;
  • Non permette di migliorare la spinta e la reazione dei piedi sul terreno, in quanto il Tapis Roulant agevola il movimento, avendo il nastro trasportatore che gira, e noi dobbiamo solo adattarci al movimento di esso.
  • Correndo in un ambiente chiuso aumenta la temperatura corporea e sollecita ulteriormente il meccanismo di termoregolazione.
  • Inizialmente crea disagi di coordinazione, ma dopo qualche seduta migliora la sensibilità e l’utilizzo dell’attrezzo per via del miglior adattamento neuromuscolare

Ma i vantaggi fisiologici che si ottengono con la corsa sul tappeto sono gli stessi vantaggi che si ottengono correndo all’aria aperta: Migliora la sensazione di benessere generale; abbassamento del colesterolo cattivo e dei trigliceridi; innalzamento del colesterolo buono; migliora i valori della Glicemia e dell’Insulina; aumento dei valori di O2, consumo di ossigeno; migliore ossigenazione ai muscoli; aumento delle difese immunitarie; abbassamento della Frequenza Cardiaca a riposo , riduzione della massa grassa del corpo, con miglioramento delle massa magra (massa muscolare) ma sopratutto MIGLIORA L’AUTOSTIMA!

Dopo tali considerazioni si capisce come la corsa indoor sul Tapis Roulant è utile per migliorare la propria condizione fisica, per iniziare a correre, per prendere confidenza con questa bellissima attività, può essere utile per iniziare a dimagrire per soggetti che sono in eccesso di sovrappeso, utile per tutti quei soggetti che svolgono attività di mantenimento e di fitness in palestra.

Bisogna sapere però  quando è il momento opportuno per passare “dalla corsa indoor alla corsa su strada” e viceversa, quando sfruttare al meglio l’allenamento sul Tapis Roulant. Questo cambio i integrazione,deve avvenire in modo graduale, con sedute brevi su strada per capire l’utilità e la bellezza di correre all’aria aperta e percepire le differenze dal punto di vista tecnico. E’ consigliato per tutti i podisti amatori  che hanno iniziato correndo sul tappeto di non abbandonare completamente questo attrezzo ma di usarlo per migliorare la concentrazione mentale ( magari correndo su di esso 2 ore e oltre in preparazione di una maratona ) o in caso il maltempo impedisca di uscire.

In conclusione correre e l’attività fisica in genere portano dei benefici psico-fisici in qualsiasi luogo vi troviate.

Personalmente, sarà che ho iniziato a correre all’aria aperta, il tappeto non lo sopporto proprio 🙂 , ma è un mio modesto parere!!!

One thought on “CORRERE SUL TAPIS ROULANT

  1. Quando correvo in bici a volte ero costretto ad usare i rulli, ma era una sofferenza. Troppo meglio uscire, se era possibile. Il tappeto probabilmente permette un gesto più simile alla corsa su strada, rispetto ai rulli per la bici, ma concordo con la tua opinione, molto meglio uscire all’aria aperta. Anche se servono allenamenti specifici e precisi preferisco utilizzare la pista, sul tappeto non mi sento a mio agio. Saluti Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *